14 – MONTECAGNO-PASSO CISA-MONTE BAGIOLETTO-MONTECAGNO

14 – MONTECAGNO-PASSO CISA-MONTE BAGIOLETTO-MONTECAGNO

E, escursionistico, lunghezza 19 Km (a/r), dislivello +/- 830 m, quota min/max 950/1.760 m s.l.m., tempo di percorrenza senza considerare le soste 5 h (a/r). Partendo dal quadrivio in località Lago Sondrato, lunghezza 15 Km (a/r), dislivello +/- 570 m, quota min/max 1.200/1.760 m s.l.m., tempo di percorrenza senza considerare le soste 5 h (a/r).

Si parte dal parcheggio sopra alla chiesa di Montecagno e si sale sulla strada asfaltata fino al quadrivio (CAI 621), altro possibile punto di partenza, dove si prosegue a dx per circa 500 m. Si lascia definitivamente l’asfalto e si prosegue sulla strada bianca, lasciando il CAI 621 a sx, fino ad incontrare i segni del sentiero CAI 609. Si può svoltare sul sentiero o proseguire sulla strada, per arrivare comunque al Passo della Cisa, dove poco a ovest c’è una sorgente. A questo punto si percorre il sentiero CAI 623, si oltrepassa il limite del bosco e si giunge nelle praterie-pascoli del M. Bagioletto. Si prosegue sul 623 fino alla località Portola-Le Prese, alla base del Monte Cusna, si lascia il 623 e si svolta a dx sul 625, in direzione nord ovest, verso il Monte Bagioletto. Superata una leggera salita in un’area calanchiva argillosa, si scende su praterie erbose al Bagioletto, dove, nella stagione piovosa, si formano alcuni laghetti. Si svolta poi verso est, prima sul sentiero CAI 625 A, poi sul 623 e si rientra verso il Passo della Cisa e Montecagno, sul percorso dell’andata.

Punti acqua: Montecagno, Passo Cisa.