Alberghi

RIFUGIO DELL'AQUILA

Il Rifugio è una bellissima struttura turistica interamente in legno, vicina al bacino idroelettrico, al limitare del paese, verso i castagni del Bodrio.
Viene inaugurato nel 2012 in un luogo speciale per Ligonchio. Lì sorgeva il “cantiere”, un gruppo di magazzini dismessi che a inizio ‘900 avevano ospitato le officine dove si costruivano oggetti, utensili e si lavoravano materiali per la centrale idroelettrica. Un luogo storico per i ligonchiesi ma che era orami dismesso da decenni...

CARPE DIEM

Uno dei rifugi più belli della regione lo potete trovare al Passo Pradarena (Pratorena per i locali), a 1579 metri. È il “Carpe Diem”. Abbracciato dalla faggeta, al riparo dai venti di libeccio e di tramontana, alle pendici del monte più elegante del crinale -il Caval Bianco-, preannuncia di poche decine di metri la splendida prateria cacuminale appenninica attraversata dal confine che separa L’Emilia dalla Toscana. La storia di questo rifugio va indietro fino agli anni ’50, quando era molto molto più...

IL LAGO

Quando arrivate a Ligonchio, dopo la Centrale, dopo la sede del Parco, dopo la piazza con quel bel campanile in sasso, incontrate lo storico Albergo Lago. Si chiama così perché ha una bella vista sul bacino della centrale. Il Lago è stato costruito nel dopoguerra ed è sempre stato un punto di riferimento per i turisti e per i ligonchiesi. La famiglia Casanova lo ha acquistato nel ….Paolo, il papà, Sandro e Gianni, i figli, lo gestiscono con un inconfondibile affabilità. Sandro è il maitre, Gianni il cuoco, Paolo il re della cantina e degli ottimi formaggi pecorini. Li trovate tutti insieme o a turno nel bar a piano terra...

IL RONCACCIO

Il "Roncaccio", albergo ristorante Ceccardi, si trova a Ospitaletto, borgo dall'aria orgogliosamente appenninica, all'altitudine di 1200 metri s.l.m.; prende il nome dalla competizione sciistica che si svolgeva lungo la pista "nera" degli impianti oramai purtroppo chiusi. L'attività, avviata nel 1974, nasce grazie ai tanti chilometri macinati su un camion da Ceccardi Orazio con la moglie Rosina: i sacrifici fatti portano la coppia ad investire in una località che già alla fine degli anni '60 era vocata al turismo non solo estivo ma soprattutto invernale...

LOCANDA TINI

C'era una volta...., per descrivere la nostra montagna e la nostra Locanda, mi sento immersa in una fiaba. Maestose, dolci pendici che avvolgono e proteggono la frazione di Ospitaletto a 1200 metri sul mare, dove puoi incontrare molti abitanti del bosco. In inverno il paesaggio è incantevole, la neve riveste tutta la vallata e attira famiglie, gruppi e solitari che lasciano le città e si rifugiano in questa oasi tranquilla e incontaminata. L'estate invoglia le famiglie, gli appassionati di trekking, i mountain bikers a salire fin quassù per godersi il refrigerio che il perfetto...